Lettere d’amore di uomini illustri...

Ludwig Van Beethoven

“Buon giorno 7 Luglio,
a letto i miei pensieri sono già rivolti a te, mia amata immortale, ora lieti, ora di nuovo tristi, nell'attesa che il destino esaudisca i nostri desideri - posso vivere soltanto unito strettamente a te, non altrimenti, sì, ho deciso di errare lontano finché non potrò volare nelle tue braccia e sentirmi perfettamente a casa accanto a te e lasciando che la mia anima, circondata dal tuo essere, entri nel regno degli spiriti - purtroppo così deve essere - ti rassegnerai, tanto più conoscendo la mia fedeltà verso di te, nessuna altra donna potrà mai possedere il mio cuore, mai - mai - O Dio perché doversi allontanare dall'oggetto di tanto amore, la mia vita a V. è ora miserevole - il tuo amore ha fatto di me il più felice e nello stesso tempo il più infelice degli uomini - alla mia età avrei bisogno di vivere in modo uniforme senza scosse - ma è ciò possibile nella nostra situazione? - Angelo mio, mi dicono ora che la posta funziona tutti i giorni - quindi chiudo affinché tu possa ricevere la lettera al più presto - sii calma, solo contemplando con serenità la nostra esistenza potremo raggiungere il nostro scopo di vivere insieme - sii calma - amami - oggi - ieri - Quanta nostalgia, quanto rimpianto di te - di te - dite - mia vita - mio tutto - addio - ti prego continua ad amarmi - non smentire mai il cuore fedelissimo del tuo amato
L.
Eternamente tuo
Eternamente mia
Eternamente nostri”



Napoleone Bonaparte

Mi sveglio colmo di te. Il tuo ritratto e il ricordo dell’inebriante serata di ieri non hanno concesso riposo ai miei sensi.Dolce e incomparabile Josephine, che strano effetto voi fate sul mio cuore! Siete adirata? Siete triste? Siete inquieta? L’animo mi si spezza dal dolore,e non v’è tregua per il vostro amico… Ma ve n’è ancora meno per me quando, consegnandovi al sentimento profondo che mi domina, attingo dalle vostre labbra, dal vostro cuore,la fiamma che mi arde. Questa notte ho capito pienamente che voi non siete il vostro ritratto! Tu parti a mezzogiorno, ti vedrò fra tre ore. Nell’attesa , mio dolce amor, accogli un migliaio di baci; ma non restituirmeli, poiché il mio sangue ne brucerebbe.

B.P ore 7 del mattino – 1795”



John James Preston alias Mr.Big

“Scusa se ho mandato tutto a puttane... ti amerò per sempre"

4 commenti:

trilli___ ha detto...

a te..
ti amo, ti amerò, ma lasciami andare... ti amo.. ma quello che chiedi..non è posso dartelo....almeno non così...
A volte mi perdo nel vuoto... ci sono troppi pensieri che mi soffocano, ma forse sono tutte paranoie, oggi, non puoi più amare se non dai qualcosa in cambio, perchè amare con il cuore non è appagante?perchè non è più appagante , un motivo di felicità, per certe persone svegliarsi alla mattina e sapere di avere qualcuno he nello stesso momento sta pensando a te,che non vede l'ora di vederti, che sarà li per te,che ha paura di perderti.
Amore e sesso si compensano, ma il sesso da solo se non è per gioco, per divertimento, non vive.
E come poteva esserlo per noi, tu che conoscevi una parola per me; conoscevi la parola ti amo.
Mi ripetevi che mi amavi tutti giorni quasi ogni ora, ed io.. che dal volerti bene.. per una parola.. col tempo sono passata a sentirlo davvero. sono arrivata ad amarti per una parola.
Ma dopo che ti ho dimostrato con il mio corpo, con l'amore che sentivo dentro, con la mia passione, hai affermato che era solo una parola.. che forse non lo sentivi davvero...
ma perchè fare finta di amare per un anno solo per avere il mio corpo?
che sforzo immane hai fatto.
PoI caro TU ,sei tornato dicendomi che si era vero mi amavi,ero io, l'unica, e per un'altro anno, hai cercato di farmi tornare, non un bacio, on un abbraccio con nessun'altra.
Ma io, tu, come posso tornare.. come posso tornare a fidarmi di te?
di ho perdonato tu, l'ho fatto, si.
ora per me sei una persona fantastica, hai capito i tuoi sbagli, grazie. sono felice. ma Tu, sei ormai un sentimento vuoto. un amico.

ti amo tu, forse continuerò a farlo, ma intanto tu il mio amore cambierà,qualcun'altro c'è ora in me.
ti amo.
lo farò.
tua.

Anonimo ha detto...

l amore non e un oggetto di scambio
non e quella falce che taglia nella steppa dell animo l erbaccia
l amore e donarsi e concedersi con fragilita , UMILTA' SENZA ARROGANZA, DIVERSI MODI D AMARE ESISTONO
MA L UNICO E' IL RISPETTO, DONARE CIO CHE SI HA , OFFRIRE LE MANI AL GELO DELL ANIMA, OFFRIRE UNA CAREZZA AD UN TRAMONTO OFFUSCATO DALL OMBROSITA, GUARDARSI NEL PROFONDO E PARLARE CON LA SEMPLICITA', L AMORE E ' RIFUGIO PER CHI COME ME NON HA COMPLICITA,E ' UN CAMPO DI FIORI SENZA AVERLO SEMINATO ,PERCHE IL FIORE PIU BELLO CRESCE DA SOLO SE VORRAI COGLIERLO UN GIORNO

Anonimo ha detto...

Ancora ti penso, ti sento ancora mio..di nessun altra. Il destino ci ha voluti separare per un po..ma ci ritroveremo lo so..lo sento..e sarå come la prima volta.. tu introverso io troppo vivace ci amavamo da subito..niente ci toccava eravamo immuni da tutto quello che ci circondava..il tempo passa la memoria resta. .memoria di te..a volte ti amo a volte no..ddd è l unica cosa che provo

Anonimo ha detto...

era tanto tempo che non passavo su questo blog e questi commenti sono tutti bellissimi e con molti spunti di riflessione degni delle lettere pubblicate in alto complimenti e auguri sikabonyi